Josè Fiorilli
ha scelto i prodotti Access

“Ricordo ancora quando entrai nello studio di un amico, era il 1999 e per la prima volta vidi una macchina meravigliosa e molto affascinante, il Virus A desktop. Me ne innamorai al primo ascolto!”

TASTIERISTA, PRODUTTORE, DOCENTE

Classe 1973, inizia a suonare il piano da adolescente innamorandosi del blues e del rock’n'roll.
Negli anni amplia le sue esperienze didattiche (Conservatorio di La Spezia, Siena Jazz, UM di Roma) e live condividendo i primi palchi insieme ad artisti come Negrita, Bandabardò, Piero Pelù, Dirotta su Cuba e Irene Grandi.
Ed è proprio con quest’ultima che inizia l’attività professionistica nel 1998.
Dal 2006 in tour con Ligabue.

Partecipa in progetti con artisti quali Mauro Pagani, Marco Cocci, Edda, Taketo Gohara.
Dal 2008 inegna al S.Louis College of Music di Roma.
Negli anni ha curato la produzione artistica di giovani artisti indipendenti come Luca Bussoletti, Atome Primitif e Biorn.
“Ricordo ancora quando entrai nello studio di un amico, era il 1999 e per la prima volta vidi una macchina meravigliosa e molto affascinante, il Virus A desktop.
Me ne innamorai al primo ascolto!

Nel 2001 il Virus Indigo entrò a far parte del mio set up e da quel momento non ho mai abbandonato il suono Access passando per il Virus TI
polar fino all’attuale TI 2.
La pasta sonora è a mio avviso la più calda e potente mai creata in ambito di virtual analog con un pannelo di controllo che mi permette di modificare e creare sonorità sempre diverse in tempo reale!
E in studio?….la connessione usb lo rende un virtual instrument in qualsiasi DAW con la possibilità di automatizzare qualunque parametro!
Un vero e proprio mostro! Forever Virus!”

Gallery